La scienza
che diventa
bellezza

La nuova terapia rivoluzionaria per la
rigenerazione cutanea: the LifeTouchTherapy.

La scienza
che diventa
bellezza

Bi-one® LifeTouchTherapy è un dispositivo non invasivo di rigenerazione cutanea che lavora grazie ad una sinergia basata sui campi elettromagnetici uniti all’elettrostimolazione ed al vuoto.

Tale sinergia ha dimostrato di poter rigenerare la nostra pelle riorganizzandone la struttura determinando l’aumento quantitativo e qualitativo di collagene di tipo III e di fibre elastiche, l’incremento della mitosi cellulare e la riorganizzazione della membrana basale con il recupero della funzionalità dei melanociti.

Il dispositivo Bi-one® LifeTouchTherapy è tutelato da brevetti internazionali.

Bi-one® LifeTouchTherapy permette un trattamento efficace e sicuro. L’assoluta mancanza di effetti collaterali e di down-time ne consentono l’utilizzo su un elevato numero di pazienti a prescindere dalla stagionalità e dal fototipo cutaneo.

Il manipolo ACTIVE PLUS

I manipoli adottati da Bi-one® LifeTouchTherapy sono ergonomici, leggeri e di facile utilizzo. Realizzati con resina ignifuga in classe 0 e con la parte applicata certificata non citotossica ISO 10993, riuniscono al loro interno l’erogazione di tre diverse forme di energia ed un sistema di diagnostica di ultima generazione.

La terapia
elettiva per le
smagliature

Campi di applicazione:
Smagliature rosse e bianche su ogni fototipo cutaneo.

Programma di lavoro:
Da 6 a 12 sedute, determinate preventivamente con la scheda di anamnesi
BODY SHAPING, da effettuare con cadenza di 1 o 2 a settimana.

Benefici:

  • Efficace su qualsiasi tipo di smagliatura e su tutti i fototipi (1,2,3,4).
  • Efficace su tutti i fototipi cutanei (1,3).
  • Contemporanea riduzione della ptosi cutanea (1,4).
  • Riempimento medio del solco della smagliatura 83,55% (1).
  • Rigenerazione di collagene di tipo III determinata con istochimica (4).
  • Aumento qualitativo e quantitativo di fibre elastiche determinato con istochimica (4).
  • Produzione di neomelanociti all’interno della smagliatura determinata con istochimica (4).
  • Riorganizzazione della membrana basale (1,2,3,4).
  • Abbronzatura della smagliatura sul 100% di pazienti sottoposti ad un ciclo completo di sedute (1,2,3).
  • Riduzione dell’evidenza al tatto della smagliatura (1).
  • Assoluta assenza di effetti collaterali e di down time (1,2,3,4).
  1. Artigiani A, Cervadoro G, Loggini B, Paolicchi A. Biodermogenesi®: The non-invasive solution for the treatment of stretch marks. La Medicina Estetica 2012 No. 1 January-March: pp. 41-49.
  2. Alberti G, Laura S. Treatment of stretch marks aged more than twenty years with the synergy of electromagnetic field and vacuum. Clinical case studies and subsequent follow-up. Aesthetic Medicine Volume 5 No. 1 January – March 2019:pp.14-21.
  3. PA Bacci, G Alberti, D Amuso, A Artigiani, V Benitez Roig, V Di Nardo, V Garcia-Gimenez, D Greco, S Laura, M Pagano, A Reale, I Sarracco, S Saracoglu, C Urbani, E Venditti, M Wade, R Zunica. The synergy between vacuum and electromagnetic fields in the treatment of striae distensae: retrospective study on 917 patients with clinical and histological case records. Journal of Applied Cosmetology, Vol. 39 iss. 1 (January-June, 2021):pp.43-54.
  4. A Scarano, A Sbarbati, R Amore, E L Iorio, G Ferraro, F Lorusso, D Amuso. A New Treatment for Stretch Marks and Skin Ptosis with Electromagnetic Fields and Negative Pressure: A Clinical and Histological Study. J Cutan Aesthet Surg. 2021 Apr-Jun; 14(2): 222–228.

Bioptical analysis of stretch marks

Paziente con strie vecchie 18 anni, prima e dopo 6 sedute di Biodermogenesi®. Si apprezza il riempimento delle smagliature, la loro abbronzatura ed il risollevamento del gluteo. Archivio: Dottor M. Wade – Londra

Archivio: Scuola di Dermatologia – Università di Pisa

Bi-one® LifeTouchTherapy costituisce l’unica terapia in grado di rigenerare ogni tipo di smagliatura anche sui pazienti di fototipo IV, V e VI in qualsiasi periodo dell’anno, come dimostrato nel caso in esame; anche nei fototipi elevati la rigenerazione avviene in totale assenza di effetti collaterali e senza rischio di iperpigmentazione. Come si può notare dalle immagini anche nei fototipi VI la stria si rigenera, si solleva e si abbronza con l’esposizione solare. Oltre alla evidenza estetica della rigenerazione del tessuto si apprezza il riscontro istologico, che documenta una perfetta riorganizzazione cutanea anche nei fototipi elevati.

Bi-one® LifeTouchTherapy è efficace e privo di effetti collaterali anche in caso di strie su fototipi IV, V e VI

Casi documentati

Paziente con smagliature bianche, opache e profonde vecchie oltre 7 anni. Dopo il trattamento di Biodermogenesi® si apprezza un netto miglioramento delle strie, riempite e livellate ma anche perfettamente abbronzate, che si presentano del tutto simili al tessuto circostante.

Archivio: Scuola di Dermatologia – Università di Pisa

Paziente gravata da smagliature profonde ed opache che coprono interamente i glutei; dopo un ciclo di sedute di Biodermogenesi® e la contemporanea esposizione solare si apprezza la pressoché totale rigenerazione delle strie, riempite e perfettamente abbronzate, tanto da integrarsi con il tessuto circostante.

Archivio: Dottor C. Urbani – Roma

Giovane paziente con strie rosse presumibilmente dovute ad attività intensa in palestra. Anche nelle strie rubre Biodermogenesi® permette la rigenerazione del tessuto e la conseguente abbronzatura con la normale esposizione solare.

Archivio: Dott. P.A. Bacci – Arezzo

Addome con smagliature post parto trattato con Biodermogenesi®. Le strie si sono riempite e successivamente abbronzate con l’esposizione solare, l’addome si presenta più tonico e l’ombelico rimodellato.

Archivio: Center of Therapeutic Excellence Biodermogenesi® – Firenze

Paziente gravata da smagliature fitte e complesse dopo una serie di sedute di Biodermogenesi® e 2 cicli di abbronzatura. Si nota un perfetto riempimento e la conseguente abbronzatura delle strie, tali da non rendere minimamente visibile l’inestetismo.

Archivio: Dott. P.A. Bacci. S. Frappi – Arezzo

Paziente di 45 anni dopo un ciclo di sedute di Biodermogenesi®. Si nota una meravigliosa rigenerazione delle smagliature ed una notevole tonificazione della pelle dell’addome, migliorata sia nel profilo che nell’apertura dell’ombelico.

Archivio: Center of Therapeutic Excellence Biodermogenesi® – Firenze

Smagliature rosse e recenti sul braccio di un giovane uomo sottoposte ad un ciclo di sedute di Biodermogenesi® . Le strie si sono rigenerate ed il loro colore è cambiato sino a divenire del tutto simile a quello della pelle circostante.

Archivio: Dott. G. Alberti – Palermo

Smagliature bianche e profonde trattate con Biodermogenesi®, verificate dopo una serie di esposizioni solari. Si nota il perfetto riempimento delle strie, livellate con il tessuto circostante, ma anche la loro abbronzatura che le rende quasi invisibili. Il profilo della coscia si presenta più tonico e compatto.

Archivio: Dott. G. Alberti – Palermo

Perché Biodermogenesi®
è la terapia elettiva per le smagliature

Lo studio con il più alto numero di pazienti documentato

917 pazienti (1)

Lo studio con il più alto numero di zone corporee trattate

1.256 aree trattate (3)

Gli studi con il più alto numero di strie bianche trattate

993 aree con strie bianche trattate (3)
60 aree con strie bianche trattate (4)

Gli studi con il più elevato numero di biopsie eseguite

60 biopsie (4)
20 biopsie (3)
19 biopsie (1)

Lo studio con la documentazione istochimica più ampia

60 biopsie con istochimica (4)

Gli unici studi che hanno documentato la produzione di:
> nuovo collagene di tipo III
> melanociti

60 biopsie con istochimica (4)
60 biopsie con istochimica(4)
20 pazienti (2)
19 biopsie (1)

Lo studio con la documentazione ecografica più ampia

19 pazienti (1)

Lo studio con pazienti di fototipo IV, V, VI con esiti positivi

222 pazienti (3)

Gli studi con maggior numero di pazienti con strie abbronzate

293 pazienti su 293 (3)
20 pazienti su 20 (2)

Gli studi con il minor numero di effetti collaterali

0 effetti collaterali (1,2,3,4)

Gli studi relativi a Biodermogenesi® vantano assoluto rilievo per la loro importanza, per il dettaglio dei dati clinici dei pazienti offerti e per i numeri oggettivi documentati.

Biodermogenesi® vanta complessivamente
1.016 pazienti documentati
nell’ambito della terapia delle smagliature e tutti quanti, indipendentemente dalla datazione delle strie e dal loro fototipo, hanno constatato il miglioramento delle proprie smagliature in totale assenza di effetti collaterali.

Cicatrici: miglioramento
estetico e vantaggio
funzionale.

Campi di applicazione:
Cicatrici ipotrofiche, cicatrici ipertrofiche, cheloidi, cicatrici da ustione.

Programma di lavoro:
Programma di lavoro: da 6 a 12 sedute con cadenza settimanale.

Benefici:

  • Riempimento delle cicatrici ipotrofiche*.
  • Retrazione ed appiattimento delle cicatrici ipertrofiche*.
  • Retrazione dei cheloidi*.
  • Riduzioni delle fibrosi indotte dalle cicatrici*.
  • Riduzione delle discromie cutanee*.
* Nicoletti G, Perugini P, Bellino S, Capra P, Malovini A, Jaber O, Tresoldi M, Faga A. – Cattedra di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’Università Pavia. Scar Remodeling with the Association of Monopolar Capacitive Radiofrequency, Electric Stimulation, and Negative Pressure. Photomedicine and Laser Surgery Volume XX, Number XX, 2016 M. A. Liebert, Inc. Pp. 1–13

Anche le cicatrici si ristrutturano

  • Nella doppia immagine acquisita a T0 si nota a sinistra il tessuto sano posto a 3 centimetri dalla cicatrice, mentre nell’immagine di destra si nota lo svuotamento e la destrutturazione della cicatrice derivanti da un intervento di appendicectomia.
  • In T1, al termine del ciclo delle sedute previste, si apprezza l’organizzazione strutturale delle fibre di collagene ed elastiche di nuova produzione che recupera sia lo spessore che le proprietà ottiche (assorbimento, rifrazione, riflesso della luce) della pelle sana.

Casi documentati

Cicatrice ipotrofica e marezzata, presente su articolazione.
Dopo aver ultimato i trattamenti con Biodermogenesi® si apprezza il riempimento della cicatrice, migliorata anche dal punto di vista cromatico e della elasticità, tanto da risultare difficilmente visibile.

Archivio: Cattedra di Chirurgia Plastica – Università di Pavia

Paziente con ustione estesa dal profilo mandibolare sino alla spalla ed al seno, con retrazione che determina spostamento dell’asse della testa con conseguente ridotta motilità e cefalea cronica. Dopo un ciclo di sedute si assiste al corretto posizionamento dell’asse cranico, totale remissione del dolore e significativo recupero della motilità, uniti ad una attenuazione delle discromie cutanee e ad una migliore texture cutanea.

Archivio: Cattedra di Chirurgia Plastica – Università di Pavia

Paziente di 47 anni con cheloide post-chirurgico vecchio di 7 anni dopo un ciclo di sedute di Biodermogenesi® nel corso di 2 mesi. Il cheloide è pienamente regredito, tanto da evidenziare la linea alba, e pigmentato con l’esposizione solare, tanto ad aver raggiunto un colorito uniforme con la pelle circostante.

Archivio: Dottoressa P. Castellacci – Milano

In questo caso si apprezza una straordinaria azione riparativa sulle cicatrici da ustione. Un’importante ustione con rilevante fibrosi, tale da determinare dolore all’estensione ed alla rotazione del braccio, trattata con 5 sedute a cadenza settimanale con il programma DERMACARE PLUS. Il bambino di 9 anni ha recuperato la piena motilità dell’arto con remissione del dolore.
La foto postuma è stata scattata quattro mesi dopo l’ultima seduta, durante i quali si è assistito ad una progressiva rigenerazione del tessuto ustionato ed un conseguente miglioramento funzionale ed estetico.

Archivio: Dottor Serafettin Saracoglu – Istambul, Turchia

Cicatrice da trauma trattata con otto sedute di Biodermogenesi®. Si apprezza la rigenerazione del tessuto e l’uniformità cromatica con la pelle circostante.

Archivio: Dottor Claudio Urbani – Roma

Cicatrice da taglio trattata con Biodermogenesi®. Al termine delle sedute si apprezza la totale rigenerazione della cicatrice e la sua abbronzatura con l’esposizione solare, contemporaneamente la qualità e la texture della pelle del volto si presentano migliorate, evidenziando una contemporanea azione anti-aging.

Archivio: Dottoressa Eliana Lanza

Cheloidi trattati con Biodermogenesi®. Dopo la terapia i cheloidi si presentano ridotti di estensione e di un colore molto più simile a quello della pelle sana circostante.

Archivio: Dottor Ector Leal – Monterrey

Cicatrice sovrapposta a smagliature, trattata con un ciclo di sedute di Biodermogenesi®. La cicatrice, come le strie, si presenta rigenerata ed abbronzata con la normale esposizione solare.

Archivio: Dottoressa Concetta Tiralosi – Caltanissetta

Bi-one® è un brevetto esclusivo di Expo Italia. | Bi-one® è un marchio registrato di esclusiva proprietà di Expo Italia Srl.
Bi-one® LifeTouchTherapy soddisfa i requisiti del Piano Nazionale Transizione 4.0

EXPO ITALIA s.r.l. | Tel. (+39) 055 7875341 | e-mail Italia: info@biodermogenesi.com | e-mail estero: export@biodermogenesi.com

Informazioni Legali - Privacy Policy